grattachecca

Le migliori grattachecche da gustare a Roma

grattachecca

Tipica di Roma, la grattachecca si distingue dalla granita per la preparazione e la consistenza del ghiaccio. Questa, infatti, viene preparata raschiando il ghiaccio da una grossa lastra, la checca appunto, e raccolto nell’apposito raschietto fino ad ottenere la quantità necessaria per riempire un bicchiere. La granita siciliana, invece, è ottenuta congelando l’acqua mescolata agli sciroppi.

Dal secolo scorso sono moltissimi i chioschi che a Roma rinfrescano le giornate afose dei romani e negli anni le varianti si sono arricchite per offrire sempre prodotti genuini e gustosi. Dal lemoncocco, uno dei più famosi e intramontabili, si è passati per ogni tipo di frutto fino ad arrivare alle varianti alcoliche adatte per chi, oltre a rinfrescarsi, desidera bere in compagnia.

Ma vediamo insieme quali sono, secondo noi, gli imperdibili:

• Sora Mirella: uno dei più antichi chioschi di Roma. Nasce nel 1915, dapprima come chiosco ambulante  e poi come fisso quando a causa di un guasto il carretto è costretto a fermarsi. Gode di una posizione strategica essendo situato sul lungotevere dove d’estate si svolge Lungo il Tevere, manifestazione che ogni estate riempie le rive del fiume con stand, bancarelle e palcoscenici. Famoso per le grattachecche con frutta fresca, offre una grande varietà di gusti, dai classici alle varianti alcoliche. I prezzi vanno dai 2.50 euro per le grattachecche classiche, ai 4 euro per quelle con pezzi di frutta, ai 6 per quelle condite con gli alcolici.
Lungotevere dell’Anguillara, angolo Ponte Cestio, davanti l’Isola Tiberina

Sora Maria : situato in zona Prati è uno dei più apprezzati da romani e turisti, disposti ad affrontare interminabili code pur di assaporarne le specialità.  Chiosco nato nel 1933 porta avanti la tradizione della grattachecca proponendo combinazioni gustose ed originali. Da non perdere sono: La Golosona , La Supermista, La Delicata e La Dissetante, mix di sciroppi arricchiti con pezzi di frutta fresca. I prezzi vanno dai 3 ai 4.50 euro.
Via Trionfale angolo Via Bernardino Telesio

• Alla Fonte d’Oro: antico chiosco che vanta ben 104 anni di attività. Nato nel 1913 negli anni ha sempre mantenuto la sua identità. Qualità, genuinità e passione la fanno da padrone rimanendo una priorità nel susseguirsi delle generazioni, arrivate ormai quasi alla quarta. I prodotti sono rigorosamente freschi ed italiani. Prezzi nella media: grattachecca 3 euro.
Lungotevere Raffaello Sanzio, incrocio con Viale Trastevere

• Er Chioschetto: Piccolo e colorato chioschetto situato nel quartiere tuscolano. Offre tante varietà di sciroppo e le grattachecche vengono ancora tritate a mano come una volta, con la stessa cordialità e simpatia che distingue il chiosco dal 1930. Dal mix esotico a quella con agrumi spremuti al momento, er chioschetto non si fa mancare nulla, proponendo anche combinazioni “arcoliche” con rhum, limoncello, sambuca e vodka. I prezzi variano dai 3 ai 5 euro.
Via Magna Grecia

• Sora Lella: molto gradita da romani e non, propone una grande varietà di gusti. Le grattachecche sono ben condite con sciroppi e frutta di ogni genere e la gentilezza e la cordialità dello staff rendono la sosta ancora più piacevole. I prezzi si aggirano intorno ai 3 euro.
Via di Porta Cavalleggeri

Condividete con noi le vostre preferite #RomaLower

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*