Eraserhead

Eraserhead all’Ex Dogana: cancellate la mente, ma segnate l’evento!

Eraserhead

Sabato 4 giugno 2016 all’Ex Dogana in via Scalo di San Lorenzo 10, sarà proiettato Eraserhead di David Lynch, un film in cui una sequenza di immagini surreali tra illusione e rappresentazione distorta di una realtà malata, denunciano la società industriale ed estraniante.

Il lungometraggio attraverso una serie di scene assolutamente irrazionali, ma con un loro fortissimo potere simbolico, raccontano la vita del protagonista Henry Spencer, un ragazzo ossessionato dalla deformità e dall’imperfezione, in quanto emblemi del un suo forte malessere interiore.

Il suo stesso figlio, avuto dalla moglie Mary X, presenta tratti mostruosi e diventa simbolo di un dolore lancinante che prende vita e che continua a crescere nel suo petto e di fronte ai suoi occhi fino all’esasperazione, portandolo ad uccidere quella creatura deforme che lui stesso aveva generato.

Dopo la morte, Henry si ricongiunge con la sua unica fonte di pace, quella donna dalle guance ricorperte dall’acne che, nel palcoscenico ospitato nel suo termosifone, allietava il suo animo con la sua voce e i suoi spettacoli, per poi ritrovarsi nel nulla e godere finalmente della tranquillità eterna.

Obbrobri, viscere e cervelli utilizzati come gomme da cancellare completano quello che è una vera e propria opera d’arte, un film che seppur del 1977 in bianco e nero, resta un capolavoro senza tempo.
I dialoghi rari confermano la forza delle immagini e della musica che riescono perfettamente a parlare per se stesse.

La proiezione parte alle 21,30 e l’ingresso è gratuito fino alle 22 condividendo l’evento.
https://www.facebook.com/events/937422849699567/

Ad accompagnare il film la band Rawmance che suonerà dal vivo la colonna sonora. Alle 23 la serata continuerà all’insegna firmata Amigdala.

UN’OCCASIONE IMPERDIBILE. Condividete con noi le vostre impressioni. #romalower

Condividi!