anna magnani

Cinema all’aperto dedica la sua decima edizione ad Anna Magnani

anna-magnani

 

“Ho capito che ero nata attrice. Avevo solo deciso di diventarlo nella culla, tra una lacrima di troppo e una carezza di meno. Per tutta la vita ho urlato con tutta me stessa per questa lacrima, ho implorato questa carezza. Se oggi dovessi morire, sappiate che ci ho rinunciato. Ma mi ci sono voluti tanti anni, tanti errori.”

 

Attrice straordinaria, donna forte e determinata, è stata uno dei simboli femminili del cinema italiano. In lei vivevano tante donne, ognuna complicata e unica. Il suo talento ha stupito e fatto innamorare. Riusciva ad essere vera anche nella finzione, interpretando magnificamente ogni ruolo. Molti riconoscimenti, tra cui l’Oscar per “La rosa tatuata”, hanno consacrato la carriera di Anna Magnani e ora l’Accademia di Francia a Roma vuole celebrarla ricordandola attraverso i suoi film.

 

Cinque giorni dal 18 al 22 luglio la vedranno protagonista della decima edizione del Cinema all’aperto a Villa Medici, tra gli incantevoli giardini, visitabili nello stesso periodo.

 

I film saranno proiettati tutti i giorni alle 21, 30 e l’ingresso è libero. L’entrata è prevista dalle ore 20 fino all’esaurimento dei 500 posti disponibili.

 

Programma:

  •  Lunedì 18 luglio, ore 21.30
    Roma città aperta di Roberto Rossellini
    Italia, 1945, 35mm, 100’
  • Martedì 19 luglio, ore 21.30
    Molti sogni per le strade di Mario Camerini
    Italia, 1948, 16mm, 90’
  • Mercoledì 20 luglio, ore 21.30
    Bellissima di Luchino Visconti
    Italia, 1952, 32mm, 130’
  • Giovedì 21 luglio, ore 21.30
    La rosa tatuata di Daniel Mann
    USA, 1955, 35mm, 117’
  • Venerdì 22 luglio, ore 21.30
    Nella città l’inferno di Renato Castellani 

 

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito ufficiale

 

Un’occasione da non perdere! Inviateci le vostre foto e raccontateci le serate con i vostri commenti, ricordate l’hashtag #RomaLower

Condividi!